Long Way Down – Ewan McGregor e Charley Boorman

Gli attori Ewan McGregor e Charley Boorman ci hanno riprovato, dopo Long Way Round, è la volta di Long Way Down.
Dalla Scozia al Sudafrica, in sella a due moto.
Il team è composto anche da un altra moto affidata ad un operatore video, più il supporto di due auto 4×4 con a bordo i due produttore del documentario, che è stato trasmesso dal canale satellitare Nat Geo Adventure, un altro operatore video e un medico.
Il viaggio è durato 85 giorni, 18 paesi visitati e circa 24.000 Km percorsi.

E’ stato un viaggio incredibile, siamo stati fortunati a poter vivere questa esperienza. Abbiamo avuto qualche problema, ma ne è valsa la pena” le parole di Ewan McGregor appena arrivato a Città del Capo.

Fantastico, indimenticabile. Ora ho solo paura di come vivremo le nostre vite, visto che nelle ultime dodici settimane non abbiamo fatto altro che guidare la moto in paesaggi mozzafiato. Sono triste perché è finita, ma felice di aver avuto la possibilità di fare questa avventura il commento di Charley Boorman.


Il documentario ripercorre la strada, le difficoltà affrontate, dai documenti per il viaggio, all’attraversamento delle
frontiere, a strade in condizioni impossibili, a cadute, a riparazione dei mezzi fatte in mezzo alla strada, ad incontri con gli abitanti, ad accampamenti nelle tribù, a visite, commovente quella al museo che ricordava il genocidio in Ruanda, ad incontri casuali con viaggiatori di fortuna, ad emozionanti incontri con animale nella savana, sullo sfondo panorami mozzafiato.

Un viaggio alla scoperta di un continente ancora in larga parte sconosciuto, l’Africa.

Articoli correlati:
Oliver Hicks – Antartide a remi
Alex Bellini – Oceano Pacifico a remi
Giorgio Bettinelli – buon viaggio uomo libero
Tom Perry scalzo sull’ Aconcagua 2009
Christina Franco – Polo Nord in solitaria