Fuochi d’artificio – Capodanno 2009

Come tutti gli anni i telegiornali in questo periodo comunicano i “bollettini sequestri e feriti”.
Dopo la Bomba di Maradona si trova già La testa di Lavezzi.
“…Reggio Emilia sequestrati 47 chili di materiale pirotecnico…”
“… a Milano un maxi-sequestro di 17 tonnellate di Fuochi d’artificio…”
e queste sono solo alcune delle notizie che invadono i Mass media italiani.
Non se ne può più di sentire queste sentenze di guerra. Alcuni la pensano come noi, infatti il Comune di Recanati a deciso di rinunciare ai fuochi dell’ultimo dell’anno, previsti in piazza, il cui finanziamento doveva essere di 10 mila euro.
Questi soldi invece che essere bruciati in aria saranno devoluti come sostegno sociale per gli abitanti e come aiuto all’attività commerciale e artigianale.
Bravi Recanatesi finalmente qualcosa di nuovo per iniziare questo nuovo anno.