Sky la moglie, Mediaset Premium l’amante occasionale?

Sono affezionato cliente Sky, ma da appassionato di calcio sono stato costretto, in previsione dell’inizio della Champions League, ad avvicinarmi al mondo Mediaset Premium.

Dopo qualche chiamata al servizio clienti ho quasi compreso quanto sarebbe costato l’abbonamento (due mesi gratuiti-quattro mesi con lo sconto-sei mesi a prezzo pieno con la possibilità però di togliere il cinema e lasciare solo il calcio ecc.ecc. ) e mi sono fatto inviare il famigerato Smart Pack.

Qpremium mediasetualche giorno di attesa e il pacco arriva. Inserisco lo Smart Cam con relativa tessera ed entro nello sconosciuto mondo Premium. Con disappunto scopro però che a casa mia il segnale dei canali non è un gran che e, oltre alla cattiva visione, mi risulta misteriosa e confusionaria anche la fruizione dei servizi aggiuntivi tipo l’on demand.

Chiamo più volte il servizio clienti, scopro cose nuove ad ogni telefonata ma il segnale non migliora. Scopro anche che l’on demand non si può comandare con il telecomando della tv ma attraverso un’applicazione smartphone, l’operatore che me lo comunica è anche molto orgoglioso di questo (siamo più avanzati di Sky mi dice), si dimentica però di aggiungere che l’app non è disponibile per telefoni windows (come il mio).

my skyGuardo il mio mySkyHd, ripenso alla semplicità, alla comodità e la Champions League improvvisamente mi appare meno seducente, ripenso alla schermata dell’on demand con i programmi registrati e mi accorgo di essere disposto a vedere le gare delle italiane di Champions anche in streaming con le cronache in russo o rumeno, se penso anche che dovrei chiamare un antennista divento addirittura pronto, anche nelle fredde sere d’inverno, ad uscire di casa per andare a gustarmi le partite con gli amici al bar (con profonda soddisfazione del gatto, solitario padrone del divano).

Decido così di esercitare il diritto di recesso e di restituire lo Smart Pack a Mediaset e di rimanere fedele alla mia vecchia parabola. Mi rimane solo l’annuale snervante trattativa telefonica per rinnovare l’abbonamento a Sky cercando di ottenere sconti e promozioni. Operazione che già so mi lascerà un retrogusto amarognolo, perché (con certezza assoluta) scoprirò che un vicino di casa è riuscito a strappare condizioni più favorevoli delle mie.

Il potere sfinente dei call-center……