Milan: solo chiacchiere e distintivo

L’illuminante e sofisticata strategia politica di Berlusconi: far credere di rifiutare l’offerta d’acquisto per il Milan rilanciando con l’ingaggio di Carlo Ancelotti.
Poi, passate l’elezioni regionali puff…. tutto cambia.

berlusconi-mrbeeEcco, questo è il manifesto del Berlusconi versione politico: dissolvenze, proclami, bluff.

Ed oggi, mentre la Juve si appresta a giocare la finale di Champions League il Milan passa di fatto di proprietà, si perchè questa cosa del 48% delle azioni è un’altra barzelletta. Tra qualche mese ci sarà, con le acque calme, l’inevitabile ulteriore acquisizione da parte del consorzio guidato da Mr Bee sancendo di fatto l’addio di Berlusconi al club rossonero (l’ingaggio di Siniša Mihajlović altrimenti sarebbe stato impossibile).

Il CavalierePolitico…..solo chiacchiere e distintivo.