Le sale GOS a cosa servono?

sala gosIn tutti gli stadi di squadre che partecipano ai campionati professionisti è previsto, anzi, è obbligatorio avere la copertura video di tutti i settori dell’impianto e la sala GOS (Gruppo Operativo Sicurezza).

In pratica in ogni stadio c’è (o ci dovrebbe essere) la tecnologia video per monitorare tutti e dappertutto. Le telecamere sono sistemate  (o dovrebbero) in modo da coprire tutto, senza nessun angolo morto e devono (o dovrebbero) avere una risoluzione che arrivi, con lo zoom, ad inquadrare fino a tre seggiolini. Queste riprese arrivano nella Sala GOS, vera e propria sala regia che comanda le varie telecamere e sono visionate (o dovrebbero) dall’addetto alla sicurezza dello stadio e dai rappresentanti delle Forze dell’Ordine.

Tutto questo, badate bene, da anni è requisito obbligatorio per essere iscritti e quindi partecipare ai campionati professionisti, Serie A, Serie  e Lega Pro.

Se a questo ci sommiamo, biglietti nominativi e tessere del tifoso dovremmo essere in grado di sapere, già da tempo, se qualcuno in quel determinato settore stia scorreggiando.

Invece non si riesce mai a capire cosa succede dentro ad uno stadio italiano.

Un appello ai presidenti di squadre italiane: fate qualcosa di rivoluzionario voi per primi, buttate fuori voi dallo stadio quei pseudo-tifosi che non si comportano “civilmente”. Indicate voi la via….