La storia e la contemporaneità della Germania nel calcio

Tifavo Argentina. Tifavo per un paese simile al mio, un paese di talenti, un paese di improvvisatori, un paese di poche certezze e molte eccezioni, un paese di cicale che stava giocandosi il titolo di più forti del mondo con un paese di formiche.
Beh, hanno vinto gli altri, le formiche, che sono arrivate a questo mondiale con i favori del pronostico e, come gli riesce quasi sempre, hanno mantenuto tutte le promesse.

E’ stato un mondiale bello, colorato, da quello che ci raccontano anche tranquillo, con drammi sportivi fragorosi, i sette gol subiti dal Brasile sono qualcosa di immortale e planetario e, nel piccolo, anche il nostro fallimento è stato rumoroso (convocazioni discutibili, prestazioni deludenti, comportamenti meschini ecc. ecc.).

La coppa ha preso il volo per Berlino e al di la di tutta la retorica sui metodi, sulla serietà, sull’organizzazione ecc. ecc. quello che questo mondiale lascia è l’assoluta contemporaneità della Germania. La nazionale tedesca incarna alla perfezione i nostri tempi, multiculturali, multireligiosi, multietnici, dinamici e aperti.
Khedira (origini tunisine), Klose e Podolski (polacchi naturalizzati), Ozil (turco), Boateng (ghanese), Mustafi (albanese) e altri con nonni e avi stranieri.

E’ giunta l’ora di considerare arricchimento le persone che scelgono l’Italia come loro paese.
Se riusciamo a superare paure e sospetti, se riusciamo finalmente a metterci in discussione come popolazione, se riusciamo a miscelare le nostre qualità (che ne abbiamo tante) con quelle che arrivano da altri posti eliminando manie e abitudini che confondono e impediscono qualsiasi crescita, beh, forse diventeremo il Grande Paese che il nostro territorio merita.

Tornando al calcio, possiamo dire che il vero paese di questo sport non è il Brasile ma la Germania:
– maggiori gare disputate al Mondiale;
– maggiori finali mondiali disputate;
– 5 calciatori tra i primi 10 marcatori ai mondiali di tutti i tempi.
– 4 Coppe del Mondo (queste anche noi);

Nessun altro paese vanta un palmarès così..