La rivincita di Mc Donald’s il buono?

Buitoni, Ikea, Findus e Star. Questi 4 marchi sono accomunati dalla carne di cavallo, trovata nei loro prodotti dove non doveva essere, ravioli e tortellini, polpette, surgelati e sughi pronti.

Nonostante ci siano ferree regole  che vanno dal passaporto biologico, alla tracciabilità degli ingredienti, per arrivare alle etichette che sembrano come i foglietti illustrativi dei medicinali, non per niente chiamati anche bugiardini, si ha la sensazione di essere in balia di chiunque, ogni tipo di furbastro.

Quelle anonime confezioni, che non ispirano nessuna fiducia, dei discount dovrebbero essere contaminate, quei economici prodotti confezionati non si sa chi e non si sa come dovrebbero essere falsi non quei rassicuranti e costosi marchi che vediamo sui giornali e in tv, quelli dovrebbero essere perfette.
E invece non c’abbiamo capito nulla, sta a vedere che il tanto bistrattato McDonald’s, con i suoi rigidi protocolli di qualità, è quello con i prodotti più sani.