Vorrei chiedere a Prandelli …dei biscotti

L’Italia dopo la seconda gara è a fortissimo rischio qualificazione.
Non che avessimo chissà quali speranze, ma il pareggio e la buona gara con la Spagna ci avevano un po’ illuso. Ci siamo presentati a questo Europeo con una squadra quasi sperimentale, tra gli attaccanti il solo Di Natale viaggia a medie gol inportanti, (peraltro non considerato titolare), gli altri ottimi calciatori ma non proprio animali da area da rigore e visto che la nazionale si appoggia al blocco Juve, squadra che aveva come unico neo una certa steritità offensiva, la presenza di un centravanti vero, grosso, cattivo (tipo Osvaldo, Destro al limite Pazzini, o gli stessi Matri o Borriello) sembrava quasi obbligatoria.
Non ho capito anche altre scelte, tipo Ogbonna, Abate, Balzaretti, Diamanti e Borini visto le fantasiose alchimie tattiche, De Rossi difensore centrale e Giaccherini esterno basso (terzino), Prandelli non sembra intenzionato ad utilizzare nessuno di loro.
Vorrei inoltre chiedere al CT perchè preferisce l’impresentabile Thiago Motta a Nocerino visto anche la super annata di quest’ultino (10 reti in campionato). Ma tant’è, eravamo una squadretta a rischio figuraccia quindi aggrappiamoci, senza illuderci troppo, alla flebile speranza ancora esistente, anche se come ha detto Buffon sono meglio due feriti che un morto (che quota avra il pari tra Spagna – Croazia?), ammesso e non concesso che riusciamo a superare l’Irlanda del buon Trap.
Vorrrei anche suggerire a Prandelli di giocare sfruttando al meglio l’unico reparto di assoluto valore che abbiamo, il centrocampo (De Rossi – Marchisio – Pirlo, escluso la Spagna chi può vantare un reparto così?), e di smetterla con De Rossi difensore, continuare vale un’accusa di blasfemia come sperare che Cassano possa risultare decisivo, ha 30 anni e una carriera che parla da se. O ancora ci vogliamo raccontare che è maturato, che è cambiato bla bla bla bla, la verita è quella di un calciatore a volte geniale, bellino ma decisivo mai. A questi livelli poi appare quasi inadeguato. Solo Balotelli può valere la scommessa del CT, è giovane e potenzialmente un fenomeno, ma quello visto nelle due gare sembra un’ex lento e macchinoso.
Ovviamente speriamo di rimangiarci tutto….. forza, ops, W l’Italia