Indicare la retta via. I campioni e l’esempio di cosa?

Sull’episodio Delio Rossi-Ljajic è stato detto tutto e il contrario di tutto, ci sono quelli che sono dalla parte del tecnico, quelli dalla parte del giocatore, quelli che capiscono il gesto ma non lo giustificano, quelli che lo giustificano ma non lo capiscono, quelli che avrebbero preferito che i due si fossero regolati nel chiuso dello spogliatoio altri che tentano di spiegare l’accaduto paragonandolo al rapporto tra un capo reparto e un operaio, altri che si spingono oltre arrivando anche a chiedersi come avrebbe reagito l’opinione pubblica se invece che un maturo italiano che picchia un ragazzino serbo fosse stato all’inverso altri ancora che tentano di capire cosa possa aver detto Lijacic per scatenare la reazione di un uomo che in 30 anni di carriera mai ha dato sensazione di follia, quasi tutti però hanno usato una parola: esempio.
Ma che esempio diamo ai bambini e ai ragazzi, ma se si picchiano in campo allora cosa dovrebbero fare in tribuna, ma il mondo ci guarda e il calcio italiano ci fa una figuraccia fino ad arrivare a quelli che chissà adesso cosa penseranno di noi italiani ecc. ecc.
Come scritto all’inizio è stato detto tutto e il contrario di tutto e quasi tutti i punti di vista hanno qualcosa di condivisibiei tranne uno, l’esempio.
L’esempio lo devono dare i padri e le madri non dei professionisti che affrontano una competizione. Delio Rossi e Lijacic in questo caso, ma anche Balotelli o Cassano, Maradona o Gaiscogne, Marylin Manson o Ozzy Osbourne, Rolling Stones o Beatles rispondono a se stessi e sono chiamati solo a svolgere al meglio il loro lavoro, il comportamento che tengono non dovrebbe essere affar nostro, chiaro che se si comportano bene è meglio, ma se bevono e ruttano, mangiano e scoreggiano peggio per loro.
La vera sfida dei tempi moderni è la consapevolezza di noi stessi, l’autentica conquista consiste nell’elevare noi stessi a protagonisti della nostra vita e considerare episodi come quello di Rossi-Ljajic nient’altro che brutti episodi, senza nessun altra lettura, senza nessun altra ambizione.
Perché mai qualcuno dovrebbe sentirsi autorizzato a fare quello che ha fatto Delio Rossi? Perchè se due persone si picchiano davanti ad una telecamera qualcun’altro dovrebbe sminuire un intero movimento o una intera nazione?
Io non credo di avere bisogno di campioni, o presunti tali, ad indicarmi la via.