Il cane Jerry sepolto vivo per 40 ore.

Che tipo di pena potrebbe essere adeguata per un essere umano che seppellisce vivo il proprio animale?
Jerry, questo il nome del cane protagonista dell’agghiacciante vicenda, è stato sepolto dal proprietario sotto mezzo metro di detriti.
Fortunatamente il povero animale, dopo 40 ore, è stato liberato dalla Polizia, avvisata da un passante che ha udito i lamenti della bestiola.

Per questo signore non dovrebbe esistere nessuna privacy ma una legge che obblighi giornali, tv, radio, siti web, insomma chiunque, a diffondere nome e cognome e foto. Vorrei tanto vedere la faccia che ha.