Indignati anche dai teppisti

Questa gente è ancora in azione? Possibile che non abbiano capito che sono fuori dalla storia, che sono fuori tempo, che hanno rotto davvero i coglioni. Questi vuoti stronzetti mascherati andrebbero trattati come loro trattano gli oggetti degli altri.
L’indignazione sale anche al pensiero di gente che dopo il passaggio di questi gentiluomini dovrà andare in banca ad elemosinare un prestito per sistemare il negozio o riparare l’auto.

Complimenti a voi signori… che vi meritereste il trattamento “scuola diaz” !