Gasperini e le masturbazioni tattiche

Nella gara contro la Roma Gasperini ha dimostrato tutta la sua inadeguatezza. Il cambio Forlan-Muntari, al di la delle sterili spiegazioni tattiche, è la lampante dimostrazione dell’assoluta difficoltà dell’uomo e della sua totale incomprensione della dimensione Inter. A San Siro ci vuole coraggio e orgoglio. I condottieri vincenti sono quelli che nei momenti di difficoltà non stanno tanto a masturbarsi tatticamente, i grandi mettono il petto in fuori e fanno qualcosa per accendere l’entusiasmo, non il contrario, è il segnale che conta: siamo l’Inter, siamo forti, ho fiducia in voi.
Ma come si fa a non provare Pazzini, come si può preferirgli anche l’inutile Zarate. Gasp sembra quasi che te le cerchi…