I call center di Sky e le sensazioni

Una delle cose più snervanti e deprimenti è avere a che fare con i call center di Sky e delle compagnie telefoniche. Innanzitutto bisogna essere fortunati per poter parlare con qualcuno che sappia l’italiano, (esiste un mestiere meno adatto per gente che ancora non ha imparato la nostra lingua?), poi siamo completamente in balia dell’umore e della voglia dell’operatore che, se per caso è quasi a fine turno, bene che ci vada ci rimbalza o ci tratta da perfetti coglioni.

Poi, una volta inviata la raccomandata con la disdetta, diventano tutti disponibili arrivando addirittura a proporre offerte personalizzate, che, dopo un primo momento di soddisfazione, generano quella spiacevole sensazione di sentirsi essere stati presi per il culo fino ad allora.