Google fa pulizia di browser

Con un comunicato ufficiale, google ha dichiarato, che dal 1 agosto, garantirà il funzionamento delle proprie applicazioni soltanto nelle ultime due versioni di ogni browser.

La azienda di Mountain View sempre più padrona del web, fra due mesi farà una pulizia totale dei concorrenti di del suo Chrome, cominciando da Internet Explorer 7, Firefox 3.5 e Safari 3.
Il team di Google spiega così la decisione:

“Nei browser meno recenti si possono verificare problemi con alcune funzionalità di Gmail, Google Calendar, Google Talk, Google Sites e Google Docs”