Italia: Siamo oltre gli Indignati..

Ministeri al nord? Ma non bastano quelli romani?
Leggendo le ultime cazzate dei nostri politici, nel pieno delle campagne elettorali i nostri danno il meglio/peggio di quello che sono, mi è tornato in mente un passaggio di Oriana Fallaci al’indomani dell’11 settembre:

… E’ un paese così diviso l’Italia. Così fazioso, così avvelenato dalle sue meschinerie tribali! Si odiano anche all’interno dei partiti, in Italia. Non riescono a stare insieme nemmeno quando hanno lo stesso emblema, lo stesso distintivo, perdio! Gelosi, biliosi, vanitosi, piccini, non pensano che ai propri interessi personali! Alla prorpia carreruccia, alla propria gloriuccia, alla propria popolarità di periferia. Per i propri interessi personali si fanno i dispetti, si tradiscono, si accusano, si sputtanano…

Mi sembra che la vita e la classe politica italiana sia tutta qui! Parafrasando Beppe Grillo possiamo dire di non essere indignati… siamo oltre… siamo di qua… siamo di la… siamo sopra… siamo sotto…