Le regole: chi sorpassa va in galera, chi uccide forse..

Un’altra vecchia conoscenza, dopo Concutelli, ritorna in cronaca. Pietro Maso, in regime di semilibertà dopo 17 anni di carcere per aver ucciso i genitori, torna in carcere per un’infrazione stradale, sorpasso in una strada con doppia striscia.

Certo che tornare in carcere per una multa è davvero buffo visto che per gli omicidi si ottengono sconti, permessi e agevolazioni varie.