Giulio Golia tunisino a Manduria. Tanta brava gente e uno stronzo

Il servizio di Giulio Golia delle Iene che a Manduria in piena emergenza immigrati si spaccia da tunisino, ci mostra che gli italiani sono infinitamente migliori di quello che pensiamo.
Il paradosso è che la gente che avrebbe più bisogno è quella più solidale, le cattiverie, le intolleranze, le disumanità nascono sempre grazie al vil denaro.
Da notare che lo stronzo che spara al povero Golia, sottolineo spara, per aver chiesto un po’ d’acqua era bello tranquillo al riparo dietro un’inferriata in quella che sembrava un villetta.
Maledetto denaro…