Georgia e Armenia senza internet per colpa di una 75enne

Il fatto ha dell’ incredibile; un’ anziana signora georgiana di 75 anni, in cerca di qualche filo di rame da rivendere, ha danneggiato, con la vanga, il cavo in fibra ottica della rete, lasciando la Georgia per 5 ore senza internet e l’ Armenia per circa 12 ore.
Adesso la signora rischia fino a 3 anni di carcere per aver distrutto il collegamento da 50 milioni di dollari realizzato pochi anni fa.

Domanda: ma un’opera così importante oggi, da milioni e milioni di dollari, che serve 2 nazioni intere, come può essere danneggiata così facilmente? una protezione noo?