Lo Zoo di 105 dopo lo tsunami. Lo Zoo è vivo, viva lo Zoo.

Si poteva pensare che l’abbandono (semi-clandestino) di 3 importanti pedine potesse segnare in maniera negativa le sorti dello Zoo di 105 ma invece, dopo una settimana di ascolto si può già dire, il programma esce rafforzato. Marco Mazzoli, (fuoriclasse) si è scrollato di dosso un po’ di polvere ritornando affilato e reattivo sembra già in ottima sintonia con i nuovi, freschi e brillanti, compagni di ventura. Questa la nuova formazione: Pippo Palmieri, Alan Caligiuri, Ivo Avido, Herbert Ballerina, Maccio Capatonda.
I tre ex (Paolo Noise, Fabio Alisei e il Mago Wender) stanno rapidamente percorrendo Viale Dimenticatoio.
ps. Una speciale menzióne per il vecchio Leone, che nel momento del bisogno c’era.
Lo Zoo è vivo, viva lo Zoo.