Italia allergica all’Europa. 4 gare 3 sconfitte

Adesso è proprio chiaro quello che il Mondiale 2006 e la Champions dell’Inter hanno mascherato, il calcio italiano è in uno dei suoi momenti più bassi di sempre. Il turno europeo è stato implacabile,su quattro gare in casa tra Champions League ed Europa League abbiamo rimediato tre sconfitte ed un pareggio. Un bottino così misero da lasciare senza parole.
Non è neanche una questione di soldi, tre delle nostre squadre (Inter-Milan-Juve) sono saldamente nelle prime 10 società europee per fatturato, si tratta inequivocabilmente del fallimento di un modello, il modello italiano, che non funziona più.
Le nostre società non creano nessun valore, stadi sono diventati i più obsoleti d’Europa, amministrazioni locali e centrali talmente sorde e cieche ed immobili che stroncano qualsiasi idea, progetto o richiesta di innovazione.
Ma questo, purtroppo non riguarda solo il calcio, ma tutto un sistema paese.