Giovanni Allevi si avvicina all’Inno di Mameli e le polemiche si sprecano

Ci risiamo, Giovanni Allevi è di nuovo al centro di infuocate polemiche. Il mondo della musica classica, che sembra fermo, quando c’è di mezzo Allevi è un fermento e al ricciolone di Ascoli ogni volta che viene chiamato a fare o dirigere qualcosa devono fischiare le orecchie per chissà quanto tempo. Stavolta a dare fastidio è la direzione dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai con l’esecuzione dell’Inno di Mameli, in occasione della serata speciale “Fratelli d’Italia”, che Rai Radio1, in collaborazione con la Fondazione Teatro Stabile di Torino, propone nell’ambito delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unita’ d’Italia.

Ma come mai da così fastidio questo musicista?
Giovanni ogni volta è un delirio, o cosa gli hai fatto?
Un po’ di opinionil’Inno diretto da Allevi