Ruby, Berlusconi, Mora e Fede, il caravanserraglio italiano.

Lo scenario pubblico italiano ogni giorno scende più in basso, la palude diventa sempre più scura ed intricata. Tra la vicenda Ruby, storia che sembrava avviata nel dimenticatoio, intercettazioni di richieste e /o ricatti, milioni di euro, orge, festini, consiglieri regionali mezzi nudi, canzoni e barzellette, c’è di tutto, come un caravanserraglio. Non ultima la vicenda del prestito di Berlusconi a Lele Mora, che, non ci sarebbe nulla di male ad aiutare un amico se non fosse per Emilio Fede che approfittando della sua confidenza con entrambi, si trattiene una percentuale (fa la cresta), confermando la degenerazione della nostra società.
Ma poi, pensandoci bene, tolte tutte le ideologie e appartenenze politiche, quello che rimane è forse quello che è sempre avvenuto, ricchi e potenti anziani arrapati e patetici con giovani donne golose di fama e denaro con lo stomaco foderato.