La politica come un reality televisivo. La fiducia al governo come un televoto.

Questa crisi di governo si è trasformata in un reality, dichiarazioni, confessioni, indiscrezioni e strategia tutto davanti alle telecamere. Il gran giorno per la votazione, una sorta di televoto della fiducia è domani. Peccato solo che in questo tritacarne mediatico, in questo tutti contro tutti a rimetterci siano solo gli italiani e l’Italia, ostaggi di un sistema accattorciato su se stesso.
E pensare che tutti loro dicono di avere a cuore le sorti del paese, tutti loro lo fanno per noi.

Forse sarebbe meglio se ci lasciassero fare da soli, che la smettessero di lavorare per noi.