Grande giornalismo natalizio

Ecco un’interessante servizio giornalistico, di quelli che conciliano il sonnellino post-pranzo. Solo che stavolta, le banalità televisive natalizie sono interrotte da un ragazzino al minuto 1.07.

Wow, qualcuno è vivo.