Fiducia al governo, il cerino resta in mano a Gianfranco Fini

Lampante rappresentazione del caravanserraglio che è diventato il parlamento italiano, insulti, accuse e risse varie. Il governo tuttavia incassa, seppure risibile, la fiducia e il cerino in mano resta a Fini. Il futuro e la libertà di questo paese, mi sembra chiaro, non passano per le mani di Gianfranco Fini. Adesso vediamo se mantiene la parola data, dimissioni.