Belpietro e l’attentato a Fini. James Bond o Austin Powers?

Certo che la storia raccontata da Maurizio Belpietro sul falso attentato a Fini per far ricadere la colpa su Berlusconi sembra una barzelletta. Pagare qualcuno per ferire qualcun’altro e far incolpare un altro ancora è veramente diabolico.
Ma la realtà spesso supera la fantasia e chi lo sa che qualche astuto folle non abbia architettato davvero un piano del genere.
Comunque sembra di più Austin Powers in missione Finifinger.