Pubblicità politicamente scorrette…

Il tempo che passa si misura anche con i cambiamenti della comunicazione pubblicitaria. Oggi si sta attenti a non offendere nessuna minoranza ed a essere politicamente corretti con tutti. Una volta non era prorpio così e forse era anche un po’ più divertente.
Qua sotto una rassegna di pubblicità oggi improponibile.

Medici e babbi natale che fumano, uomini che sbuffano in faccia e pubblicità di cravatte nel perfetto mndo maschile.

Involontari (?) riferimenti sessuali nel nome e nelle pose

per finire con riferimenti razzisti, sapone che sbianca e bibite che piacciono …