Adriano Celentano al Corriere della Sera, lento, molto lento.

Adriano Celentano rompe il silenzio e scrive una lunga lettera al Corriere della Sera.
Dopo la lettura, una miscellanea di attualità-futuro-passato-televisione-arte-politica, un eco rimbalza tra le pareti del cranio, ma che cazz…

Tempo fa le pause, i silenzi, l’improvvisiazioni del molleggiato venivano scambiate per arte, profondità, genialità, in realtà erano solo ….ità!
Sembra l’assessore Cangini di Zelig. Fatti non pugnette…