La Cina invecchia con il figlio unico, maschio!

La Cina non abolisce la legge del figlio unico e il paese invecchia sbilanciandosi sul sesso predominante, troppi maschi. La ragione di tale legge sarà anche motivata (rischio di troppi cinesi?) ma questa norma induce a comportamenti inumani. Aborti, infanticidi, abbandono di minori e non ultima la scelta del sesso, maschio per portare avanti il nome della famiglia.

Ma quanto è violenta una legge che impone il numero dei figli?
Se l’essere umano non ha libertà neanche di procreare cosa altro gli resta, il comunismo?
Ah beh!