I 9 minuti di Gianfranco Fini, la verginella della politica. Meglio il video di Beppe Grillo

Dopo gli 11 minuti di Beppe Grillo sono arrivati i 9 di Gianfranco Fini. La risposta, o meglio la versione del Presidente della Camera della vicenda, anche familiare, sulla casa di Montecarlo mi è sembrata goffa. L’impressione di difficoltà è evidente, la giustificazione di non sapere dove vivesse il cognato con la conseguente arrabbiatura quando ha saputo mi paiono come le scuse di un ragazzino che non ha fatto i compiti. I rapporti di Fini con Giancarlo Tulliani dovevano essere abbastanza buoni visto che la società interessata all’acquisto dell’appartamento monegasco l’ha individuata lui, come dice lo stesso Fini, (e si dovrebbe sapere dove vivono i ns parenti stretti).
Il ricordare che da 27 anni frequenta il parlamento e da 20 guida il partito mal si conciliano con l’aria da verginella che pretende di dare, anche perchè, dopo una vita in politica, accorgersi solo ora dei giochetti di stampa, nemici o falsi amici sarebbe molto grave.

Poi, qualche dubbio sulla effettiva proprietà della casa ce l’ha anche lui, ed è tutto dire.

Preferisco gli 11 minuti di Beppe Grillo