Aspettando i movimenti mussulmani, Islam Punk dei CCCP

Oggi ascoltando per caso l’illuminante Islam Punk dei CCCP mi sono reso conto che, perlomeno apparentemente, nei paesi islamici non ci sono mai notizie di movimenti giovanili (escluso l’Iran), punk neanche a sognarli.
Ripensando poi all’ultima visita di Gheddafi in Italia e alle ragazze ingaggiate per la convention è tutto molto chiaro: Allah è grande e Gheddafi è il suo profeta…

Ma cosa aspettano i giovani mussulmani: punk, mods, rockers, hippy, grunge, al limite va bene anche paninari, ma perdio fate sentire che ci siete, che siete vivi, che anche voi ad un certo punto avete voglia di urlare… le tradizioni vanno bene, ma le cose con la conoscenza e l’evoluzione del genere umano si evolvono.