Andrea Muccioli: Finanza, un crac alla cocaina

In occasione del 15 anniversario della morte del fondatore della comunità di San Patrignano, Vincenzo Muccioli, il Quotidiano Nazionale ha pubblicato un’interessante intervista a suo figlio Andrea che tra le tante cose che dice una è particolarmente illuminante:
Il mondo della finanza è scoppiato perché drogato di cocaina. Buona parte della crisi finanziaria globale è stata provocata da questo assurdo modello economico dipendente dalla droga.Ci sono trader che lavorano in borsa strafatti, broker che sniffano di tutto, manager e finanzieri pieni fino alle orecchie di cocaina. E’ un modello di vita accelerato, senza scrupoli, senza limiti, tipico della droga e della cocaina. Alla fine bruci tutto, si scoppia: infatti la finanza è scoppiata. E non solo la finanza, purtroppo“. continua a leggere