Souad Sbai e la lotta contro i veli di ogni genere per le donne mussulmane

L’inferno dietro il niqab e il burqa. La lotta di una donna marocchina, Souad Sbai, presidente dell’Associazione Comunità Marocchina in Italia delle Donne (Acmid), per l’emancipazione e l’integrazione della donna mussulmana.
Grazie al proprio impegno si è guadagnata un’avvelenamento.

Perchè nessuno dei vari esponenti politici, invece di andare in tv a dire delle vuote belle parole, non appoggia pubblicamente queste persone e queste lotte?

Leggi anche: Calciatrice iraniana perde compricapo durante una partita