La nuova Juventus e il vecchio Diego

Nella nuova Juventus, che ha ricominciato a vincere qualche gara, c’è ancora una cosa che è rimasta uguale alla Juve perdente della scorsa stagione, una costante, le prestazioni del brasiliano Diego.
Le pagelle del dopo Sturm Graz:

– La Stampa: Diego 5, gamberone, un passo indietro rispetto alla esibizione con il Milan. Si accartoccia su se stesso, rallenta l’azione;
– Sport Mediaset: Diego 5,5, corre a vuoto, non incide, impotente. Batte il corner del vantaggio: uno dei rari lampi in una partita abbastanza deludente. Sembra solo e disperso come Tom Hanks in Cast Away.