Balla ad Auschwitz 65 anni dopo la sua reclusione

Adolek Kohn, sopravvissuto al campo di sterminio di Auschwitz, a 89 anni ci è tornato con sua figlia e i nipoti, per ballarci “I will survive”.
Adolek Kohn: «Se qualcuno mi avesse detto che 60 e passa anni dopo sarei venuto qui ad Auschwitz con mia figlia e i miei nipoti ,gli avrei risposto: “Ma cosa diavolo stai dicendo?!”»