A Madrid comanda lui, Re Josè Mourinho. Non c’è spazio per altri, via Guti e Raul


Uno due di Jose Mourinho. Negli ultimi due giorni quelli del Real Madrid hanno salutato due calciatori speciali, due figli prediletti della cantera madridista, il numero 14 Guti e soprattutto lui, il 7, il capitano, l’ultima leggenda, il più grande goleador, Raul Gonzalez Blanco.

Il Real è solo dello Special-One Josè, già Re di Porto, Chelsea ed Inter, non c’è posto per altri.