Mutu dovrà pagare il Chelsea. E la Fiorentina?

La Corte Federale svizzera ha dato ragione al Chelsea. Mutu dovrà pagare più di 17 milioni di euro alla società inglese per l’assunzione di cocaina.
Il Chelsea, durante la militanza di Mutu nel 2004, scoperta la positività del calciatore chiese la risoluzione del contratto e un indennizzo.

Ora io non so se la cifra si giusta o no, ma il principio per cui chi sbaglia deve pagare è sacrosanto.
Riterrei giusto anche un risarcimento dei danni nei confronti della Fiorentina, visto che il calciatore rumeno quest’anno si è reso colpevole di una condotta di vita non adatta al suo mestiere.
La domanda da cento milioni è questa:
Con Mutu in campo come sarebbe andata la gara di Champions contro il Bayern?