In Inghilterra vogliono arrestare il papa

Crimini contro l’umanità, è questa la causa, con cui Richard Dawkins e Christopher Hitchens due militanti atei, vorrebbero far arrestare Benedetto XVI quando a settembre sarà in visita a Londra.
La provocazione dei due britannici è dovuta ai presunti insabbiamenti sugli abusi sessuali commessi dai preti, in modo da coprire la responsabilità della Chiesa Cattolica.
Dawkins:
“Stiamo parlando di una persona, il cui primo impulso, quando i suoi preti vengono pizzicati con le braghe calate, è quello di coprire lo scandalo e condannare la giovane vittima al silenzio”
Hitchens:
“Quest’uomo non è al di sopra al di fuori della legge. L’insabbiamento istituzionalizzato di abusi ai danni di minori è un crimine contemplato in ogni ordinamento e non prevede cerimonie private di penitenza o risarcimenti pagati dalla Chiesa ma giustizia e sentenze”