Ricerca: La rappresentanza del calcio nella Champions League. Chi rappresenta chi?

Riprendiamo la sterile polemica sul fatto che l’Inter rappresenti o no il calcio italiano e riportiamo i numeri delle otto squadre rimaste in Champions League.

45 sono le nazionalità dei 214 calciatori impegnati nei quarti di finale, così suddivise:

  • 53 francesi;
  • 19 brasiliani;
  • 14 inglesi – tedeschi;
  • 13 russi;
  • 13 spagnoli;
  • 11 argentini;
  • 7 italiani;
  • 5 olandesi;
  • 4 croati;
  • 3 belgi – camerunesi – cechi – nord irlandesi – polacchi – portoghesi – serbi;
  • 2 bosniaci – gallesi – irlandesi – ivoriani – maliani – messicani – nigeriani – norvegesi – sloveni – svedesi -svizzeri – ucraini;
  • 1 austriaco – bulgaro – cileno – colombiano – coreano – danese – ecuadoriano – ghanese – giapponese – keniano – lituano – macedone – marocchino – rumeno – scozzese – turco.

Tra gli allenatori:
3 francesi poi un’ olandese, portoghese, russo, scozzese, spagnolo.

Tra le squadre:
2 francesi, 2 inglesi, 1 italiana, 1 russa, 1 tedesca, 1 spagnola.

La conclusione della ricerca evidenzia un dominio assoluto del calcio francese (giocatori, allenatori e squadre), tra la decantata Liga, Premier, Bundesliga e la nostra scalcinata Serie A il miglior campionato risulta essere la nascosta Ligue 1.
Per gli altri chi rappresenta chi?