Potrebbero bastare 15 sigarette per ammalarsi di cancro

Sarebbero sufficienti solo 15 sigarette per modificare il DNA ed ammalarsi di cancro ai polmoni.

Questa è una delle conclusione dello studio effettuato dai ricercatori del Wellcome Trust Sanger Institute di Cambridge e pubblicato sulla rivista Nature.

Le sigarette ed il sole innescherebbero delle mutazione genetiche, molte innocue, altre determinanti nel provocare la malattia, e secondo il professore Peter Campbell, l’esito dei cambiamenti sarebbe una roulette russa. Il problema è capire quando riescano a attaccare il Dna nel punto giusto.

La recente decodifica completa del DNA di due fra i più diffusi tipi di cancro, quello della pelle e quello del polmone, potrebbe fornire informazioni decisive nella cura e soprattutto nella prevenzione di queste terribili malattie.