Qtrax o Downlovers?

Vi ricordate qualche tempo fa come titolavano i giornali e telegiornali italiani? “…contro la pirateria musicale nasce in America Qtrax il primo sito dove è possibile scaricare gratis e legalmente musica sfruttando le pubblicità al momento del download…”
Ovviamente molti italiani e non solo si sono precipitati a registrarsi per poter finalmente scaricare in modo legale, ma da subito si capiva che qualcosa non andava infatti al momento che veniva scelta la canzone il download non partiva lo sostituiva la scritta “Coming soon” (disponibile presto).
A distanza di oltre un anno questa scritta si è sostituita a “Sorry, the downloads are not available in your country” (scusateci, i downloads non sono avviabili dal tuo paese). Mi chiedo perché pubblicizzare con tanta enfasi l’uscita di una BUFALA? Perché sui giornali e televisioni non hanno mai ricordato che le major discografiche hanno sempre smentito l’accordo con Qtrax?
Questo sito si è trovato improvvisamente con milioni di iscritti e visitatori ed un successo mondiale avendo avuto sempre zero downloads disponibile…. Quindi dove è stata la convenienza di far arricchire un sacco di truffatori?

Parliamo di Downlovers, sito che offre VERAMENTE musica gratuita e legale, ma che a differenza del precedente è Italiano e ciò nonostante è stato snobbato dai nostri mass media.
Pochi sono alla conoscenza di questa innovazione anche per i pregiudizi che ha lasciato Qtrax.
Downloads invece vanta più di 50 mila brani scaricabili gratuitamente e da utenti sempre in maggior crescita grazie al passa parola!
Anche io colto dal pregiudizio ho stentato nell’iscrivermi, ma poi mi sono deciso e con sorpresa ho scoperto che era tutto vero e adesso mi ritrovo con un sacco di canzoni scaricate in modo gratuito. Certo gli accordi che Downloves ha raggiunto con le case discografiche per il momento non sono del tutto “liberali” quindi le traccie sono protette da DRM, e sono previste delle limitazioni mensili dove la stessa canzone non può essere scaricata più di un tot di volte al mese!
Certamente Downlovers è in fase di crescita e sperimentazione e non ci resta altro che aspettare per vedere gli sviluppi!